NIEBP - Network Italiano Evidence Based Prevention

NIEBP - Network Italiano Evidence Based Prevention

Scarica il documento
Interventi ergonomici per prevenire i disturbi muscolo scheletrici degli arti superiori e del collo tra i lavoratori di ufficio
Domanda di ricerca

Quali interventi di tipo ergonomico sono efficaci per prevenire i disturbi muscolo scheletrici nei lavoratori d’ufficio?


Quello che conta

Selezionati 15 RCT che includono 2165 lavoratori.

Interventi di tipo ergonomico sulla postazione di lavoro

Gli studi di valutazione di interventi sull’uso di un supporto per l’avambraccio o di un mouse non convenzionale non hanno riscontrato effetti positivi nella prevenzione delle patologie muscoloscheletriche nei lavoratori d’ufficio.

La modifica della postazione di lavoro o una postazione regolabile che permetta di lavorare sia in piedi sia seduti non hanno avuto alcun effetto sul dolore o sul disagio dell'arto superiore, rispetto a nessun intervento.

Interventi di tipo organizzativo

Ci sono prove di qualità molto bassa che un maggior numero di pause riduca i dolori a carico del collo, della spalla destra, del braccio e dell’avambraccio destro, polso e mano tra gli addetti al data entry.

Interventi complessi (multifaced)

Per interventi complessi è presente un solo studio che non ha mostrato alcun effetto su nessuno degli outcome considerati

Interventi di training

Non vi è alcun effetto sul dolore dell'arto superiore rispetto a nessun intervento nei cinque studi individuati.


Caveat

Gli studi che valutano le diverse tipologie di intervento sono pochi.   La qualità assegnata è medio-bassa. Spesso non viene indicato il metodo di randomizzazione.  Gli studi sono datati, la dotazione informatica potrebbe essere cambiata negli ultimi anni


Contesto

I disturbi muscoloscheletrici del collo e degli arti superiori  legati al lavoro sono fra i disturbi più comuni  in tutto il mondo. Gli studi hanno dimostrato che la percentuale di impiegati che ne soffrono varia dal 20 al 60%. I costi diretti e indiretti sono elevati in Europa, Australia e Stati Uniti. Sebbene gli interventi ergonomici possano ridurre il rischio che gli impiegati sviluppino questi disturbi, le prove ancora non sono definitive.


In evidenza

Due studi si sono dimostrati efficaci nel ridurre il disagio a collo, spalle e arti superiori. In entrambi le postazioni di lavoro erano dotate di appoggi per gli avambracci e mouse non tradizionali (Conlon 2008, Rempel 2006).

L’introduzione di pause supplementari rispetto alle consuete si è dimostrato un intervento efficace per la riduzione dei problemi a carico di collo, spalle e arti superiori (Galinsky 2000, Galinsky 2007).


Implicazioni per la pratica

La revisione non arriva a conclusioni definitive, a causa della qualità delle prove molto basse.

Sottolineano l’utilità di introdurre un maggior numero di pause per ridurre il  disagio a carico dell’apparato muscoloscheletrico nei lavoratori d’ufficio.

Non risultano efficaci, sulla base di studi di qualità bassa e molto bassa interventi di training per i lavoratori.


Giudizio di qualità revisione

Alta  (Revisione Cochrane)


Riferimento bibliografico revisione

Hoe VCW, Urquhart DM, Kelsall HL, Zamri EN, Sim MR. Ergonomic interventions for preventing work-related musculoskeletal disorders of the upper limb and neck among office workers. Cochrane Database of Systematic Reviews 2018, Issue 10. Art. No.: CD008570. DOI:


Altri riferimenti

Conlon CF, Krause N, Rempel DM. A randomised controlled trial evaluating an alternative mouse and forearm support on upper body discomfort and musculoskeletal disorders among engineers. Occupational and Environmental Medicine 2008;65(5):311-8.

Rempel DM, Krause N, Goldberg R, Benner D, Hudes M, Goldner GU. A randomised controlled trial evaluating the effects of two workstation interventions on upper body pain and incident musculoskeletal disorders among computer operators. Occupational and Environmental Medicine 2006;63(5):300-6.

Galinsky TL, Swanson NG, Sauter SL, Hurrell JJ, Schleifer LM. A field study of supplementary rest breaks for data-entry operators. Ergonomics 2000;43(5):622-38

Galinsky T, Swanson N, Sauter S, Dunkin R, Hurrell J, Schleifer L. Supplementary breaks and stretching exercises for data entry operators: a follow-up field study. American Journal of Industrial Medicine 2007;50(7):519-27.


Setting - ambiente di lavoro -
Aree di intervento - salute e sicurezza lavoro -
Parole chiave - ergonomia - postazione di lavoro - disturbi muscoloscheletrici - problemi muscoloscheletrici - lavoratori ufficio -
Outcome

Patologie muscoloscheletriche


Sintesi e traduzione

Sintesi e traduzione a cura di Luisella Gilardi, DoRS - Centro di Documentazione per la Promozione della Salute della Regione Piemonte, Italia.